Accedi o registrati

Sei un nuovo utente? Registrati

Hai un account su un social network? Accedi con il profilo che preferisci


Hai un account CrazyForSport o Gioca?

CRONACHE SPORTIVE

25/03/2017
Allievi: GSO Castello vs GSO SMV Piamarta

Dopo quattro mesi reincontriamo il GSO Castello, formazione per i ragazzi degli Allievi sempre ostica. Quest’anno l’unica sconfitta, dopo 22 giornate e 17 partite, è stata proprio contro la formazione di Castiglione. Oggi la squadra li affronta da prima in classifica e deve portare a casa il risultato per poter sperare di mantenere il primato in classifica.
Prima degli Allievi giocano i più giovani della categoria Ragazzi che perdono pesantemente l’ultima partita di un campionato che li ha visti dover ricreare una squadra e soprattutto un gruppo.
La partita viene arbitrata da Cesari Graziano, grande amico dell’SMV già nel passato…..la partita inizia subito come ce la si aspettava….un’arrembaggio continuo. Peccato che i nostri ragazzi si fanno infilare subito in contropiede…..esplode il Castello dalla gioia ed esplode il mister dell’SMV dalla rabbia … con i velocisti che abbiamo, con tutte le raccomandazioni e suggerimenti per giocare in un campo che è un fazzoletto, riusciamo a subire un contropiede 3 vs 1 dagli avversari!!! Veramente allucinante e inverosimile. Ora è tutto in salita. Ma il Castello preme….nel capovolgimento di campo dopo un intervento discutibile degli avversari, i nostri subiscono un tiro che viene salvato da un colpo di tacco che porta la palla sulla traversa. I colpi non mancano da una parte e dell’altra, ma è il Castello a portarsi sul 2 a 0. Il pressing psicologico e fisico è a vantaggio del Castello, con colpi sempre sul filo del regolamento, anche se l’arbitro tende ad essere leggermente più blando con i loro interventi, soprattutto quelli di reazione….Con un colpo di testa spizzicato di Paolo si riesce ad accorciare il risultato. La partita, ben presto, si trasforma in battaglia…..prima Ciuco, poi Paolo sono costretti ad uscire claudicanti…Ciuco per un colpo alla caviglia e Paolo per un doppio intervento a sandwich sul suo ginocchio che diventa viola. Il colpevole era stato già ammonito per un intervento su ultimo uomo ( fosse stato in serie A sarebbe stato un rosso diretto ) poco prima….l’arbitro sorvola!!!! La partita è ancora più in salita, visto che di difensori e centrocampisti fisici come Ciuco e Paolo non ne abbiamo … e loro spingono parecchio…nell’ennesimo rovesciamento di campo il loro attaccante prende palla al centro e si invola verso la porta, Denis lo segue lateralmente ma non riesce a mettere il piede per bloccare il tiro potente che trafigge Jack. Poco dopo una palla innocua, ma con un effetto balordo, si ferma in area prendendo contro tempo Jack e il nostro difensore ( la memoria vacilla e il cronista si ricorda Elia, ma potrebbe sbagliare )…l’attaccante avversario ci crede e infila i due compagni di gioco. La ciliegina sulla torta è del Duo che, innervosito dal gioco sporco degli avversari, colpisce da dietro un centrocampista, ma senza convinzione…è più il gesto che il fallo di per se, ma che viene da regolamento giustamente punito con il cartellino rosso…..peccato che poco prima l’arbitro aveva appena detto per una fallo degli avversari, che non ammoniva/espelleva al primo fallo :D Purtoppo è la goccia che fa traboccare il vaso. Abbiamo tempo per segnare su rigore con Lorenzo, ma il tempo e le forze non ci sono più e le poche forze vengono annebbiate dal nervosismo. Purtroppo il loro gioco è proprio questo, e i nostri ragazzi ci sono cascati in pieno….il loro gioco fisico e duro è quello che ha fatto la differenza. Nei nostri giocatori ci sono solo due che potevano tener testa a questo tipo di gioco, perché abituati dalle società di provenienza e questi sono stati eliminati e costretti ad uscire dal campo…gli altri giocatori dell’SMV sono abituati a giocare a pallone e non utilizzare il fisico come arma in più, ma come mezzo che serve per calciare il pallone. Può piacere il gioco duro, ma di sicuro non è bello da vedere e da subire soprattutto….molto meglio giocare a pallone con fraseggi, con inserimenti e passaggi precisi. Questo è l’obiettivo del gruppo e dove i ragazzi dell’SMV dovranno lavorare ancora, già dalla settimana prossima e servirà ancora molto impegno per concludere questo splendido campionato a cui mancano quattro giornate prima delle fasi finali provinciali. # ForzaSMV
     

I NOSTRI SPONSOR